Branca branca branca Leon leon leon

Il titolo del post dovrebbe già preannunciarvi come questo articolo abbia ben poche possibilità di essere ben strutturato e di andare a parare da qualche parte.

Mi trovo a fare da master ad un gruppo un po’ particolare composto da giocatori non certo alle prime armi ma che non avevano mai provato D&D prima o che al massimo avevano giocato qualche oneshot.

La scelta delle classi poi non è stata certo fatta in vista della sopravvivenza del party (ladro/bardo, ranger e chierico), in più i dadi non sono stati fortunati nella creazione dei PG.

Armata_brancaleone_(1)[1]

Insomma un gruppo con scarse possibilità di sopravvivenza per tutta una serie di motivi, tra i quali la scarsa dimestichezza con le regole porta a non sfruttare tutti i punti di forza dei PG, giusto per fare un esempio vi basti sapere che il ladro per tre sessioni ha dimenticato di poter fare il furtivo.

Tuttavia dicevo sono giocatori di lunga esperienza e di grande inventiva. Alla mancanza di tattica e strategia in combattimento sopperiscono abbondantemente con trovate geniali e fantasiose iniziative.

E mi stanno sorprendendo per come, nonostante tutto, riescano a cavarsela.

Devo dire che mi sta piacendo molto questa campagna che più che “Il signore degli anelli” ricorda “L’armata Brancaleone” in cui atteggiamenti da cavaliere e sguardi truci ai nemici sono sostituiti da bevute in compagnia e tentativi di sfuggire al nemico di turno con chiacchiere ed armi non convenzionali, in cui il mulo comprato dal chierico può diventare l’elemento centrale per aggirare il nemico di turno e in cui lo spirito d’avventura soccombe davanti al terrore di un PG di entrare in un dungeon con “ragni grossi così”.

Insomma una campagna insolita, che strizza spesso l’occhio al comico, che manca forse un po’ di epicità ma che sta riuscendo, nonostante tutto.

Certo la storia procede un po’ a rilento ed è difficile inserire elementi tragici, ma ogni tanto è bene giocare anche campagne di questo tipo.

 

Annunci

3 pensieri su “Branca branca branca Leon leon leon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...