Dei miei PNG

Ve lo avevo anticipato su Twitter e credo non sia una brutta idea fare due chiacchiere sui miei PNG. Avevo anche pensato di scrivervi due righe su come creo un PNG, ma mi son resa conto che, alla fine non c’era molto da dire. O meglio, sulla maggior parte dei PNG non c’è molto da dire, molto spesso sono degli emeriti Signor Nessuno buoni solo a dare l’input ai PG e quando non lo sono richiedono una creazione molto simile a quella di un PG: chi é? Cosa vuole? Cosa ha fatto prima di entrare in scena? Eccetera eccetera. Se siete stati un master anche solo una volta nella vita, e non avete proprio fatto schifo, dovreste sapere come si crea un personaggio interessante o almeno credibile.

Ognuno di noi però ha uno stile e un metodo personali per creare un PNG e ogni personaggio ha una sua genesi, ho pensato quindi di raccontarvi come sono nati alcuni dei PNG a cui poi sono rimasta più affezionata. Se mi avete già letto in precedenza, avrete già intuito che sto parlando dei personaggi che compaiono nei miei post su GDR Tales, in particolare due di loro, i due più “attivi” nel momento della storia in cui sarebbero dovuti entrare in scena i PG.

Vi avviso, questo post forse si prenderà decisamente troppo sul serio.

Cecilia Colonna

Ad ispirare la signorina Colonna è stato un mix improbabile: il clanbook Brujah e “Il gattopardo“. Il primo ha offerto uno dei profili più interessanti tra quelli proposti dai vari clanbook: la “futura arpia”, il secondo il ritratto di una nobiltà in trasformazione tra fine ottocento e inizio novecento. Un ventrue che aveva da sempre visto il suo clan attingere da famiglie con il congnome che aveva un certo peso o da famiglie mercantili con una storia consolidata come avrebbe affrontato il mutamento della nobiltà e della classe dirigente? Se le “classi alte” umane reagivano lentamente al cambiamento, quanto statico poteva essere il clan vampirico nobile per definizione? Ho pensato quindi a qualcuno con una certo amore per il concetto di aristocrazia e un forte desiderio di dimostrare che il sangue non è acqua e che l’unico discrimine che giustificasse un’ambizione sfrenata fosse il sangue blu. Da qui l’idea di farla donna: non è il sesso ma il cognome uno dei fattori che determinano il valore di una persona (e perché in origine avrei dovuto interpretarla io come PG e come uomo non sono credibile.)

Filippo de Neri alias Philippe des Noirs

Il nostro caro Siniscalco è uno stereotipo fatto e finito, ma interessante, spero. Ha caratteristiche che gli avrebbe dato una ragazzina che sogna il principe azzurro, ma gli ho dato anche qualche aspetto decisamente oscuro che lo rendono un personaggio tridimensionale. O almeno spero. De Neri è un uomo dalla bellezza indecente e con una vera e propria ossessione per il bello. Anche lui è di origini aristocratiche per esigenze di copione: una tale bellezza comprende anche una pelle perfetta, impossibile per chi fosse costretto a lavorare. Progenie di una donna, ha abbracciato tre donne. Con tutte loro ha ed ha avuto relazioni sessuali. La sua ossessione per la bellezza va di pari passo con la sua continua ricerca del piacere. Nella sua lunga non vita ha provato praticamente ogni mezzo per raggiungerlo, il suo scarso interesse per il potere è dovuto principalmente al suo edonismo, nella sua visione del mondo qualsiasi cosa è secondaria rispetto al proprio piacere. Le fonti di ispirazione sono al limite della banalità: il Marchese De Sade, Giacomo Casanova e Dorian Gray.

PS io incolpo la mia prof di latino del triennio se quando non mi vengono idee per i titoli sfrutto questa forma.

Annunci

2 pensieri su “Dei miei PNG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...